1 posto per il Servizio Civile a me.dea

11 Gennaio 2024/Comunicati stampa

È aperto il Bando Servizio Civile Universale per la selezione di volontari e il Centro Antiviolenza me.dea mette a disposizione un posto, in entrambe le sedi, in via Palermo 33 ad Alessandria e in via Magnocavallo 11 a Casale Monferrato.
Anche quest’anno, una giovane donna potrà seguire la vita dell’associazione, affiancare le operatrici e collaborare a tutte le attività e ai servizi promossi a favore delle donne che hanno subito violenza e dei loro figli.
Il progetto con cui l’Aps me.dea si è accreditata tramite ACLI (Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani) al bando si intitola “Quello che le donne non dicono”.

Con questa iniziativa me.dea vuole contribuire alla formazione e alla sensibilizzazione al tema del contrasto alla violenza.
L’operatrice volontaria in servizio civile promuoverà il lavoro di me.dea, supporterà la segreteria, affiancherà professioniste e volontarie, co-gestirà le attività comunicative e promozionali.

La scadenza per presentare la propria candidatura è fissata alle ore 14.00 del 15 febbraio 2024.
L’impegno richiesto è di 25 ore settimanali, per 12 mesi.
È previsto un rimborso spese mensile pari a 507,30 euro.

Possono candidarsi le giovani di età compresa tra i 18 ed i 28 anni, cittadine italiane, cittadine di un altro Paese dell’Unione Europea o cittadine non comunitarie regolarmente soggiornanti in Italia.

La candidatuta avviene attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL), raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it dove, attraverso un semplice sistema di ricerca con filtri, è possibile scegliere i nostri progetti.
Le interessate potranno accedere alla piattaforma solo dopo aver ottenuto il proprio SPID (Sistema Pubblico d’Identità Digitale); è quindi necessario che prima della presentazione della domanda si adoperino per attivarlo sul sito https://www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid.

Per le cittadine straniere che volessero fare domanda e non abbiano la possibilità di ottenere un proprio SPID, il dipartimento invierà loro un codice temporaneo per l’accesso alla piattaforma, garantendogli la possibilità di presentare domanda.

La selezione della volontaria avverrà per titoli e colloquio.

Per ulteriori informazioni:
serviziocivile@acli.it
0131251091

Condividi
Created by MARTA.CO