“Via crucis bianco pazzia” torna al Parvum di Alessandria

23 gennaio 2017/Comunicati stampa

locandina_27gennaioVenerdì 27 gennaio torna in scena la Compagnia delle Quinte e dei Fondali con lo spettacolo “Via Crucis bianco pazzia” realizzato in favore del Centro Antiviolenza me.dea Onlus.
Lo spettacolo era stato programmato per lo scorso 25 novembre, Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, ma era stato sospeso a causa dell’allerta maltempo che aveva investito la città di Alessandria e buona parte della provincia.                
Il dramma in due atti racconta la vicenda di una donna la quale, in seguito alle violenze a cui il padre sottoponeva lei e la madre, trova sfogo al suo dolore procurandosi delle lesioni cutanee. Viene ricoverata e conoscerà un medico a cui stravolgerà la vita.

La regia è della socia di me.dea Rosetta Bertini.
In scena Lucia Servetti, Elena Bongiovanni, Riccardo Barena, Danilo Danglari, Mara Mayer, Maura Lanzavecchia, Nicola Conti.
A causa dell’argomento trattato, del linguaggio e di alcune scene è consigliato ai maggiori di 14 anni.

L’appuntamento è per il 27 gennaio alle ore 21 al Teatro Parvum di Alessandria, con ingresso ad offerta, in favore del Centro Antiviolenza.

Da mesi me.dea è in sofferenza a causa del mancato finanziamento da parte del Dipartimento delle Pari Opportunità, notizia giunta alla fine dello scorso anno, che sta gettando nuove ombre sul futuro del Centro Antiviolenza di Alessandria.
È innegabile, infatti, che la mancanza di politiche di vero e continuativo sostegno rischia di compromettere la professionalità e la stabilità del servizio che viene fornito gratuitamente al territorio (apertura di 10 ore a settimana con 3 operatrici presenti per turno).

Sono in corso tavoli regionali per risolvere queste criticità.
Nel frattempo gli appelli lanciati attraverso i mezzi di informazione locale e i social network hanno smosso diversi privati che con le loro piccole grandi offerte stanno manifestando vicinanza al Centro Antiviolenza e dimostrando che il futuro di me.dea sta a cuore a questa città e alla provincia.

Partecipare il prossimo 27 gennaio al nostro spettacolo”, dice la presidente Sarah Sclauzero, “sarà un altro modo per non farci sentire sole in questa battaglia al fianco di tante donne, che sono sempre di più. L’inizio del nuovo anno, infatti, ha fatto registrare un aumento delle richieste di aiuto, con una media di 7 nuovi accessi a settimana. Non possiamo permetterci di abbassare la guardia”.

Add comment

Created by MARTA.CO