Grazie all’Alessandria Calcio per il progetto “Ali di libertà”

5 Luglio 2021/Comunicati stampa

Nei giorni caldi dei play off l’Alessandria Calcio ha deciso di fare la sua parte contro la violenza sulle donne e insieme all’Aps me.dea ha promosso il progetto “Ali di libertà” intervenendo su un aspetto indispensabile per affrancarsi dalla violenza: l’autonomia abitativa delle donne che escono da situazioni di violenza, una conquista che spesso fatica a realizzarsi a causa della soggiogazione economica e sociale di cui le donne sono state vittime per anni.

Grazie alla ONLUS del difensore dei Grigi Francesco Cosenza “Un’azione per un Sorriso“, 16 maglie ufficiali indossate e usate dai Grigi in occasione della partita Alessandria-Pergolettese dello scorso aprile, sono state oggetto di un’asta benefica che ha permesso di raccogliere 1.630,00 euro.

Il ricavato, devoluto a me.dea, sarà utilizzato per costituire il fondo “Ali di libertà” a disposizione delle donne seguite dal Centro Antiviolenza di Alessandria per sostenere le prime spese necessarie a ritrovare l’indipendenza abitativa: caparra affitto, allacciamento utenze, acquisto piccoli componenti d’arredo, ecc.

L’iniziativa è stata un grande successo, di cui me.dea è grata, e ha segnato l’avvio di una bella collaborazione tra l’associazione e la società sportiva che proseguirà anche in futuro.

Ringraziamo Ciccio Cosenza e tutta l’Alessandria Calcio per questo progetto nato in un momento speciale – dichiara la Presidente Sarah Sclauzero. Ci piace pensare che abbiamo portato fortuna ai Grigi e ci complimentiamo con tutta la società per lo storico traguardo raggiunto. Bravura, determinazione e sensibilità sono qualità che rendono grandi e ci auguriamo che le soddisfazioni per la squadra di casa siano appena iniziate”.

Condividi
Created by MARTA.CO