Dertona conquista il 4° torneo “Fai rete con me.dea…sotto la Torre”

22 settembre 2016/News

banchettoDomenica 18 settembre, presso il Campo Sportivo Comunale “Maria Bottazzi” di Masio, strada San Rocco, si è svolta la IV edizione del torneo di calcio a 5 femminile: “Fai rete con me.dea…sotto la Torre”, organizzato dall’Associazione me.dea Onlus per dire ‘no’ alla violenza contro le donne.
L’iniziativa è stato il risultato di una bella collaborazione tra vari soggetti: l’amministrazione comunale di Masio con in prima linea il sindaco Giovanni Airaudo, l’ex primo cittadin del paese Pio Perfumo che con la moglie Maria Rosa, è attivo nell’organizzazione di attività ludico-culturali, la Pro Loco di Masio e Abazia, che ha recentemente rinnovato i suoi organi direttivi, inserendo molti giovani, pieni di entusiasmo e voglia di fare, l’Avis di Masio e tutto lo staff del Campo Sportivo Bottazzi.

Al centro della giornata si è subito inserita la sfida calcistica che è proseguita per tutto il giorno e che ha visto affrontarsi in un girone unico all’italiana sei squadre della provincia di Alessandria: me.dea – Masio Team – Oviglio – Orti – Dertona – Maghe Magò.
Novità di quest’anno è stata la presenza di bancarelle di artigianato: bijoux, prodotti per la casa, idee regalo, prodotti enogastronomici. Presente anche l’Associazione Aleramica Alessandria che ha allietato la giornata con le sue emozionanti esibizioni.
Per i più piccoli, poi, la Pro Loco di Masio e Abazia ha allestito un’area gonfiabili e ha proposto i giochi di una volta.

dertonaBuona la risposta del pubblico che per tutto il giorno ha animato il Campo Sportivo, non facendo mancare il tifo alle squadre impegnate sul campo.
Ad aggiudicarsi la coppa del primo posto è stata Dertona. Secondo posto per Oviglio e terzo per Orti. Poi me.dea, Maghe Magó e Masio Team.
Il pubblico ha decretato la miglior giocatrice: Marta Cacciabue di Masio Team.
Chi ha segnato più reti, cinque, è stata Gaia Sciascia dell’Oviglio, mentre il premio per il migliore portiere è andato a Chiara Cameletti del Dertona.

Occasioni come queste sono importanti per raggiungere tante donne, ma anche molti ragazzi e uomini, e sensibilizzarli partendo da una circostanza di festa come può essere un evento sportivo” – ha detto Sarah Sclauzero, presidente dell’Associazione me.dea, soddisfatta per il buon numero di presenze.

foto-di-gruppo

Un ringraziamento sincero va a chi ha collaborato alla buona riuscita dell’iniziativa, agli arbitri Enrico e Simone e agli sponsor che hanno messo in palio premi e gadget per tutte le squadre:

Azienda Agricola Alemanni Annamaria (Tagliolo Monferrato)
Hop – Mangiare di birra (Alessandria)
Laser Valenza (Valenza)
Caffè Alessandrino (Alessandria)
L’Erbolario (Alessandria)
Birrificio Civale (Spinetta Marengo)
Cantieri Sportivi (Alessandria)

Add comment

Created by MARTA.CO